12 novembre

12 novembre - Progetto Uomo Nuoro

Penso che nessun'altra cosa ci conforti tanto,

quanto il ricordo di un amico,

la gioia della sua confidenza

o l'immenso sollievo di esserti tu confidato a lui

con assoluta tranquillità:

appunto perchè amico.

Conforta il desiderio di rivederlo se lontano,

di evocarlo per sentirlo vicino,

quasi per udire la sua voce

e continuare colloqui mai finiti.

David Maria Turoldo

 

 caro Franco ,

 un intero anno è trascorso con gli impegni e il lavoro che tu conosci bene, perché hai attraversato questi luoghi e i nostri servizi per anni.

In questa fase difficile della nostra vita personale e lavorativa , non abbiamo molte parole, abbiamo invece decisioni da assumere e azioni da intraprendere, per il bene delle persone che ci sono state affidate nei servizi, per il bene dei nostri operatori , per la nostra e la tua cooperativa .

 Siamo sicuri che ci sei e che vegli dall’alto per tutti noi , ci manchi sempre tanto come collega e come amico fraterno .

 

    le tue colleghe e i tuoi colleghi della Cooperativa